Feugiat nulla facilisis at vero eros et curt accumsan et iusto odio dignissim qui blandit praesent luptatum zzril.
+ (123) 1800-453-1546
info@example.com

Related Posts

+39 3914736535
Lun - Ven: 8:00 - 20:00
segreteria.dottfilippone@gmail.com
Title Image

Tendinite Achillea

Home  /  Sport Medicine  /  Tendinite Achillea

Tendinite Achillea

Il tendine di Achille è un tendine spesso, situato nella parte posteriore della gamba. Collega i muscoli gastrocnemio e soleo nel polpaccio a un punto di inserimento sul calcagno (osso del tallone). È il tendine più forte del corpo e consente alle persone di staccarsi mentre camminano, corrono e saltano.

Le lesioni di Achille possono verificarsi in diversi punti, ma l’area più comune è alla giunzione muscolo-tendine – l’area in cui i muscoli del polpaccio si uniscono al tendine. Le lesioni in questa zona spesso guariscono da sole ma possono farlo lentamente rispetto alle lesioni nell’area muscolare della gamba, poiché c’è meno apporto di sangue per promuovere la guarigione.

Condizioni e problemi

I disturbi cronici e di lunga durata del tendine di Achille vanno da lesioni da uso eccessivo che causano infiammazione o degenerazione, a traumi acuti come rotture del tendine di Achille. Il dolore lungo la parte posteriore della caviglia o nel tallone è spesso il risultato di distinti problemi lungo il corso del tendine di Achille o nel suo punto di attacco al tallone del piede. Questo tipo di dolore può anche essere causato dalla borsite retrocancaneale, che a volte viene chiamata borsite del tendine di Achille.

La maggior parte delle persone che hanno lesioni e infiammazioni legate all’uso eccessivo del tendine sono sottoposte a trattamenti non chirurgici. Questi possono includere:

–   riposo o altra modifica delle attività

–   terapia fisica (riabilitazione)

–   farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) come l’ibuprofene

–   (per alcuni pazienti) iniezioni di plasma ricco di piastrine (noto anche come iniezioni di PRP)

Nella riabilitazione, un fisioterapista o un preparatore atletico possono impiegare ultrasuoni, stimolazione elettrica, terapia del freddo (glassa) e massaggio per favorire la guarigione. Insegneranno anche al paziente specifici allungamenti ed esercizi di allenamento della forza per riacquistare funzionalità e prevenire problemi futuri.

Meno spesso, i pazienti che non beneficiano di queste terapie possono richiedere un intervento chirurgico.

Prevenzione degli infortuni al tendine di Achille

Poiché la mancanza di flessibilità è una delle principali cause di lesioni, il corretto allungamento della parte inferiore della gamba è il modo più semplice per prevenire le tensioni o gli strappi del tendine d’Achille. Come nel caso di molte altre lesioni, è importante mantenersi in forma il più possibile durante il processo di guarigione e riabilitazione. Il nuoto e altri esercizi senza impatto sono i migliori, incluso il ciclismo, se tale attività non provoca alcun dolore (il che indicherebbe una probabilità di reintegro). La corsa dovrebbe essere evitata a tutti i costi fino a quando uno specialista in riabilitazione, un allenatore o un medico avvisano che è avvenuta una sufficiente guarigione.

Prenota il tuo appuntamento direttamente online!